INCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI 2019 e 2020

25/10/2019

E' stato finalmente pubblicato il Decreto del Ministero dei Trasporti che stanzia 25 milioni di euro di incentivi per il rinnovo e l’adeguamento del parco veicoli (pesanti, furgoni, rimorchi, semirimorchi, casse mobili).

Gli Acquisti sono finanziabili esclusivamente se avviati a partire dal 26 Ottobre e ultimati entro il 15 giugno 2020.

Gli incentivi andranno a terminare quando la domande presentate avranno esaurito i 25 milioni messi a disposizione o saranno esauriti i fondi relativi alla specifica tipologia di acquisto (si veda Nota informativa scaricabile di seguito).

Per chiedere l’incentivo sono previste 2 Fasi:

1) Prenotazione: dalle ore 10,00 del 26 ottobre 2019 alle ore 16,00 del 31 marzo 2020;

2) Rendicontazione dei costi di acquisizione dei beni oggetto di investimento: dal 1° aprile 2020 al 15 giugno 2020.

Di seguito riportiamo i testi SCARICABILI dei decreti ministeriali che vi invitiamo a leggere attentamente.

Abbiamo inoltre predisposto nostra NOTA INFORMATIVA di sintesi dei contenuti dei decreti (scarica QUI) che evidenziano le tipologie di Veicoli che possono beneficiare degli incentivi (veicoli pesanti, furgoni, semirimorchi, rimorchi, casse mobili ecc.).

FASI DELLA DOMANDA

1  Prenotazione: prima fase dalle ore 10 del 26 ottobre.

Per l’accesso alla prima fase si precisa che dalle ore 10:00 del 26 ottobre 2019 alle ore 16:00 del 12 dicembre 2019, è possibile effettuare la prenotazione telematica inviando l’apposito MODELLO DI DOMANDA (scarica QUI) tramite posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo ram.investimenti2019@legalmail.it.

La PEC dovrà contenere:

  • modello compilato in ogni suo campo, debitamente sottoscritto con firma digitale da parte del legale rappresentante dell’impresa o del procuratore.
  • copia del documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante o del procuratore (in quest’ultimo caso allegare anche idonea procura);
  • copia del/dei contratto/i di acquisizione dei beni oggetto d’incentivazione debitamente sottoscritto dalle parti e firmato con firma digitale dal legale rappresentante o dal procuratore dell’impresa.

Ai soli fini della formazione dell'ordine di prenotazione faranno fede la data e l'ora di invio dell'istanza inoltrata tramite PEC. 

In questo caso i soggetti avranno l'onere di confermare la domanda a partire dal 16 dicembre 2019 ed entro e non oltre le ore 16,00 del 31 gennaio 2020, tramite la piattaforma informatica prossimamente disponibile su questa pagina e utilizzando il codice identificativo che verrà inviato all'interessato all'indirizzo PEC di trasmissione della domanda.

Dalle ore 10,00 del giorno 16 dicembre 2019 e sino alle ore 16,00 del 31 marzo 2020, le istanze potranno essere presentate esclusivamente tramite la suddetta piattaforma informatica.

La guida all'utilizzo del sistema informatico di gestione sarà pubblicata entro il 16 dicembre 2019.

2  Perfezionamento dell’Istanza dal 1 aprile 2020:

Per l’accesso alla seconda fase di rendicontazione si precisa che a decorrere dal 1° aprile 2020, ai fini del perfezionamento dell’istanza, i soggetti che hanno presento domanda devono trasmettere, oltre alla documentazione tecnica, la prova documentale dell'integrale pagamento del prezzo attraverso la produzione della relativa fattura debitamente quietanzata, da cui risulti il prezzo del bene e, per le acquisizioni relative a rimorchi e semirimorchi, anche il prezzo pagato per i dispositivi innovativi.

Testi dei Decreti:

Scarica QUI decreto 22 luglio 2019 n. 336  recante le modalità di erogazione delle risorse per investimenti a favore delle imprese di autotrasporto per l'annualità 2019;

Scarica QUI decreto 27 agosto 2019 n. 393  che apporta una modifica del decreto 22 luglio 2019 (obbligo rottamazione anche per i furgoni)

Scarica QUI decreto 11 ottobre 2019  recante le disposizioni di attuazione delle misure incentivanti per le imprese di autotrasporto per l'annualità 2019.