AD BLUE - DOMANDA CREDITO IMPOSTA - IMPEGNO A RIAPRIRE LA PIATTAFORMA PER LE FATTURE DI NOVEMBRE E D

30/11/2022


E’ stata chiusa ieri 29 Novembre la Piattaforma della Agenzia delle Dogane per la presentazione delle Domande di Credito di Imposta sulle Fatture di Acquisto Ad Blue di tutto l’anno 2022.

La piattaforma rimarrà aperta solo per le Imprese che hanno presentato Domanda ma che tuttavia hanno ancora qualche errore nel file Fatture (quindi non si legge il valore dell’importo a credito nella ricevuta).  Queste aziende avranno tempo fino a Lunedì 12 Dicembre per correggere il File Fatture e ricaricare correttamente l’Istanza.

Sono circa 12.000 le Domande presentate per un valore totale di circa 18,5 milioni.  Rispetto allo stanziamento di 25 milioni avanzano quindi 6,5 milioni.

Le Istanze corrette verranno trasmesse quanto prima al Registro degli Aiuti e seguiranno l’iter di decretazione da parte del MIMS e quindi di inserimento da parte dell’Agenzia delle Entrate sul cassetto fiscale. Non è ancora stato comunicato dall’Agenzia delle Entrate il Codice tributo che dovrà essere utilizzato per la compensazione fiscale.  Come per il Gasolio anche per la compensazione del credito imposta Ad Blue si raccomanda di attendere di averlo ricevuto sul cassetto fiscale.

NUOVA ISTANZA CREDITO IMPOSTA AD BLUE PER FATTURE DI ACQUISTO DI NOVEMBRE E DICEMBRE 2022.

Nel pomeriggio di ieri si è svolto un incontro delle Associazioni di Categoria con i responsabili del Ministero Trasporti e Agenzia delle Dogane.

Essendo che il Temporary Crisis Framework è stato prorogato fino al 31 dicembre 2023 ed essendo avanzati circa 6,5 milioni di euro dello stanziamento previsto per il credito imposta Ad blue, è stato ipotizzato che nel mese di Gennaio 2023 verrà riaperta la Piattaforma della Agenzia delle Dogane e, con lo stesso metodo dei file Fatture e Targhe, le Imprese potranno caricare la Domanda per ottenere il credito di imposta per gli acquisti di Ad Blue effettuati nel mese di Novembre e Dicembre e NON ancora caricati quindi nella prima Istanza già presentata.

Le informazioni di dettaglio verranno fornite nelle prossime settimane.

Ricordiamo che tutte le Imprese di autotrasporto in conto terzi con veicoli superiori a 1,5 tonn di classe euro 5 ed euro 6 sono destinatari del credito imposta ad blue.